logo

Scritturapura Casa Editrice: Via XX Settembre 126 -14100 Asti (Italy)
P. Iva: 01500320054

redazione@scritturapura.com
home catalogo autori distribuzione taste it contatti galleria testi

In libreria l'ultima novità editoriale





Scritturapura a Portici di Carta 2014



Scritturapura a Portici di Carta Scritturapura a Portici di Carta Scritturapura a Portici di Carta Scritturapura a Portici di Carta

SALONE DEL LIBRO DI TORINO 2014


SALONE DEL LIBRO DI TORINO 2014
ED ECCOCI DI NUOVO QUI!
Da giovedì 8 a lunedì 12 maggio
SCRITTURAPURA
vi aspetta a Lingotto Fiere
Padiglione 1

Sarà con noi Guðrún Eva Mínervudóttir
per tutta la settimana per presentare il suo ultimo romanzo
"Tutto si risveglia con un bacio"!

La potrete incontrare nell'ambito del salone off
venerdì 9 ore 19,00 all'aperitivo da
Luna's Torta, via Belfiore 50
sabato 10 ore 11,00 all'aperitivo equo solidale, a cura di Glocandia,
alla Casa del Quartiere, via Dego 6
domenica 11 ore 16,30 ai Giardino Nicola Grosa
dove saremo presenti tutto il giorno con i nostri libri
in via Giovanni Falcone allo Spazio Incontri Open
e al Salone sabato 10 ore 13,00, al Corner
A prestoooo!

PANORAMICA SULLA POESIA PORTOGHESE
MODERNA E CONTEMPORANEA

a cura del professor Antonio Fournier
nell’ambito della mostra
“Portogallo: dalla poesia si fa il colore”, 26 aprile-30 maggio 2014,
in occasione del quarantesimo anniversario della Rivoluzione di Garofani
Scritturapura, editore di riferimento per i portoghesi in Italia,
sarà presente con tutto il suo catalogo
Vi aspettiamo!

23 aprile 2014
dalle ore 10.00 alle ore 20.00
in piazza Palazzo di Città, Torino

SCRITTURAPURA
sarà presente a
PORTICI DI CARTA PER SAN JORDI

ospite della Libreria Belgravia
che ha adottato per l’occasione il romanzo
TUTTO SI RISVEGLIA CON UN BACIO
di Eva Gudrun Minervudottir
Vi aspettiamo!!!

Al varo la nuova collana di letteratura italiana:

ossia talenti letterari italiani, emergenti e non.

A febbraio il primo numero:

"Cinque sigilli"
di Luca Ragagnin
“Lui diceva di volere soltanto la mia felicità e che tutto ciò che faceva era dedicato al mio piacere, ma che a volte era triste perché mi vedeva triste. Ecco perché quel giorno aveva chiamato i suoi amici. Perché vedeva che da solo i suoi sforzi per farmi sorridere non erano sufficienti”.


Sembra la premessa di un idillio. Ma è l’inizio di un incubo, e di una storia di abuso sessuale che pare tratta dalla cronaca.

Luca Ragagnin, poeta, prosatore e saggista, racconta – con un linguaggio sospeso tra il lirismo della narrazione onirica e il crudo realismo dei referti medici - la discesa all’inferno di una donna, e il compiersi del suo femminicidio

Cinque storie, cinque sigilli che determinano l’amore tra un uomo e una donna, con i demoni nel mezzo a fare da traghettatori.
Dalle Morte che parlano dei loro aguzzini innamorati, a un matrimonio che termina ogni giorno con un massacro psicologico; dalle confessioni immaginate di cantautrici americane con una vita di segreti infelici fino al diario che attesta la nascita di una passione per una donna-bambina, un libro interamente dedicato al più nobile dei sentimenti.
Con la tachicardia e l’urlo incorporati.

Gudrún Eva Mínervudóttir
"Tutto si risveglia con un bacio"
“Una scrittura potente”
Die Zeit
“Il nuovo talento della letteratura del Nord” Vogue
Il miglior romanzo dell’anno secondo il Morgunbladid, il quotidiano numero 1 in Islanda

Indi è una donna intrappolata dalla rete delle sue stesse bugie; a salvarla dalle sue numerose dipendenze, tra cui lo shopping, sarà la carismatica Elisabet.
Non tutto, però, va secondo i piani.

Tredici anni più tardi il figlio di Elisabet, David, riporterà alla luce gli eventi: attraverso documenti e disegni, apprende l’inquietante verità sul destino di Indi, scoprendo il significato del sacrificio più puro e il senso del bacio della vita, carico di un potere quasi biblico, che venne dato mentre l’eruzione del monte Katla scatenava le forze umane più distruttive.
Una storia eccitante in equilibrio tra realismo e fantasia, i cui personaggi ricordano l’abisso di Dostoevskij. Un romanzo originale e carico di suspense, che ci parla di arte, di morte e della fine del mondo.

Gudrún Eva Mínervudóttir: nata a Reykjavik nel 1976, è laureata in filosofia. Invitata ad aprire la Fiera di Francoforte come la promessa della letteratura islandese, con il suo stile incredibilmente intenso sa toccare punti nevralgici della coscienza e della sfera emotiva.

I suoi romanzi: Il circo dell’arte e del dolore e Il creatore (entrambi Scritturapura) sono oggi tradotti in 14 Paesi.
Vittorio Alfieri
"L’America libera"
Un’opera minore mai pubblicata in Italia come volume autonomo. Tratta dall’edizione uscita negli Stati Uniti nel 1976, in occasione del bicentenario dell’indipendenza americana.
Con testo inglese a fronte.

Era il 1781 quando Vittorio Alfieri scriveva la prime quattro odi all’America liberata dal dominio straniero.

Figure come Washington, Franklin e Lafayette, e il popolo americano tutto, appaiono agli occhi di Alfieri come grandi uomini, poiché hanno saputo riconquistare dignità e vita con la loro strenua lotta contro l’oppressore. Travolto dall’ardore rivoluzionario, Alfieri resta però sempre un critico attento, tanto da mostrare, nella quinta e ultima ode, un certo distacco verso il nuovo governo americano: i grandi ideali rivoluzionari si scontrano inevitabilmente con le forme di potere che ne conseguono, nello stesso modo in cui, pochi anni più tardi, sarebbe accaduto a Parigi dopo la presa della Bastiglia.

Una magistrale critica alla tirannide dei governi e dell’uomo e insieme un grande omaggio alla libertà, più che mai attuale dopo oltre duecento anni.

Vittorio Alfieri: figura di spicco della seconda metà del Settecento, nelle sue grandi tragedie e nei suoi celebri trattati di impegno civile e politico celebrò le idee dell’Illuminismo e anticipò i grandi ideali del Romanticismo.

I suoi discorsi contro la tirannide restano ancora oggi un punto di riferimento nella discussione sulla libertà.

Scritturapura a Nizza Monferrato:

Scritturapura a Nizza Monferrato Scritturapura a Nizza Monferrato Scritturapura a Nizza Monferrato Scritturapura a Nizza Monferrato Scritturapura a Nizza Monferrato Scritturapura a Nizza Monferrato

Scritturapura a Istanbul:

Scritturapura a Istambul Scritturapura a Istambul Scritturapura a Istambul Scritturapura a Istambul Scritturapura a Istambul Scritturapura a Istambul
Scritturapura a Istambul Scritturapura a Istambul Scritturapura a Istambul Scritturapura a Istambul Scritturapura a Istambul Scritturapura a Istambul

Scritturapura a Francoforte:

Scritturapura a Francoforte Scritturapura a Francoforte Scritturapura a Francoforte Scritturapura a Francoforte Scritturapura a Francoforte Scritturapura a Francoforte
Scritturapura a Francoforte Scritturapura a Francoforte Scritturapura a Francoforte Scritturapura a Francoforte Scritturapura a Francoforte Scritturapura a Francoforte

Rafael Horzon porta una ventata di Berlino a Torino: alle librerie Il Ponte sulla Dora e Trebisonda, al Castello di Rivoli nella mostra di Marinella Senatore e a Radio Veronica One.

Rafael Horzon a Torino Rafael Horzon a Torino Rafael Horzon a Torino Rafael Horzon a Torino Rafael Horzon a Torino Rafael Horzon a Torino
Rafael Horzon a Torino Rafael Horzon a Torino Rafael Horzon a Torino Rafael Horzon a Torino Rafael Horzon a Torino Rafael Horzon a Torino

Rafael Horzon, a Torino per 3 giorni, presenta il suo ultimo romanzo, Il libro bianco, che spacca: Rafael Horzon, il protagonista-autore, vive una serie di improbabili avventure a Berlino: gira un film con un cane rosa, apre una galleria giapponese immaginaria, crea i “Mobili Horzon” e fa concorrenza all’Ikea, fonda un’accademia delle scienze inutili, concepisce una cravatta che parte dal collo e sale sulla testa, rifonda il sistema decimale, apre una libreria mono-libro.

Lunedì 14 ottobre alle 18,30 incontrerà i lettori presso la libreria Il ponte sulla Dora, in via Pisa 46 a Torino.
L’autore dialogherà con Chiara Lasagni e Marta Del Malandrino leggerà alcuni brani.

Martedì 15 alle 11,00 incontro/performance nella Manica Lunga del Museo d'Arte Contemporanea del Castello di Rivoli nell'ambito della mostra "Costruire comunità" di Marinella Senatore , a cura di Marcella Beccaria.

Martedì 15 ottobre, alle 21,00, ancora Horzon e il suo libro bianco alla Libreria Trebisonda, via Sant'Anselmo 22, Torino

Il libro bianco di Rafael Horzon,
potete trovarlo anche in ebook.

Per voi un assaggio del libro che ha lasciato a bocca aperta i lettori tedeschi!

C’è chi compra i libri tutto l’anno,
chi li compra solo in certe occasioni,
chi ama semplicemente leggere.
A voi la scelta!

Se non ci conoscete ancora, scoprite il nostro catalogo e i nostri autori oppure iniziate a leggere qui sotto!
Il nostro catalogo comprende alcuni classici della letteratura olandese, come Jan Wolkers e Frans Kellendonk, e icone della letteratura e della cultura turca, come Feride Cicekoglu, con il romanzo di recente pubblicazione Non sparate agli aquiloni; penne a dir poco insolite e originali come Merete Pryds Helle, ospite all’ultima Mostra del Libro di Torino, a giovani talenti oggi all’attenzione della critica internazionale come Gudrun Eva Minervudottir, vincitrice dell’Icelandic Literary Prize e da poco ospite a Collisioni, con la riedizione de Il creatore.
E ancora, romanzi e graphic novel ispirati alla musica come Il vento ci porterà, sull’incredibile storia dei Noir Désir, fino ai fumetti ispirati alle canzoni di Paolo Conte, passando attraverso la biografia illustrata di Louis Armstrong. E poi titoli accomunati da un forte legame con il territorio, come FMPQ. Il futuro del mondo passa da qui, un progetto multimediale sulla periferia di Torino con un documentario premiato al Cinéma du Reel di Parigi, e Sangue di tutti noi di Giorgio Bona, un romanzo sul discusso omicidio di Mario Acquaviva dopo la Resistenza.
E infine, se volete scoprire la letteratura portoghese, abbiamo per voi l’appena nato Submarino, rivista letteraria realizzata in collaborazione con l’Università di Torino e la Direção Geral do Livro, dos Arquivos e das Bibliotecas di Lisbona.
Prossime uscite: Il libro bianco dell’eclettico Rafael Horzon, enfant terrible di Berlino-Mitte, che ha lasciato a bocca aperta il pubblico tedesco e francese, tanto da meritare speciali su “Le Monde” e “Der Spiegel”; Tutto si risveglia con un bacio, il terzo romanzo di Gudrun Eva Minervudottir, vincitrice dell’Icelandic Literary Prize.

vai su: Bookrepublic
e compra i nostri eBook:

Terre d'Asti
Carlo Cerrato

Non sparate agli aquiloni
F. Cicekoglu

Il libro bianco
Rafael Horzon

Il circo dell'arte
e del dolore
Mínervudóttir

Sangue di tutti noi
Giorgio Bona

12 mesi a Funchal
A.J.G. Fournier
Prossima fermata Highbury
Prossima fermata Highbury
G. Greison
Il creatore
Il creatore
G. E. Mínervudóttir

L'amore ai tempi della pietra
Merete P. Helle

sono in libreria:
"Sangue di tutti noi. L'omicidio di Mario Aquaviva" di G. Bona

Giorgio Bona ha scritto un libro scomodo, scomodissimo. Non è un vero romanzo, anche se ne ha la forma. Non è un saggio, che non avrebbe avuto altrettanta espressività umana e morale. È un testo di controinformazione narrativa, non saprei in quale altro modo definirlo. La storia cruda e drammatica della progressiva denigrazione di Mario Acquaviva, militante del Partito Comunista Internazionalista, fino al suo assassinio, subito dopo la Liberazione, è emblematica di tante altre storie. Da sempre gli stalinisti, anche dopo avere cambiato pelle, casacca e ideologia, hanno trattato i rivali a sinistra da fascisti e provocatori. È giunta l'ora della verità.

"Submarino"

Submarino è una rivista letteraria che glossa l’idea di un sommergibile promotore dell’avvicinamento tra l’Atlantico, spazio simbolico della lusofonia, e l’Italia. Vuole proporsi come vettore anticonvenzionale, democratico e aperto alla divulgazione delle istanze nuove o sommerse delle culture letterarie di lingua portoghese, sia dal punto di vista narrativo e poetico che dal punto di vista teorico e critico. Vuole connotarsi per la sua piacevolezza di lettura e per l’ampio spazio conferito alla pratica della traduzione, intesa come dialogo privilegiato tra immaginari letterari. Se ami il Portogallo, ama Submarino!

Submarino
AA.VV.

Sangue di tutti noi
Giorgio Bona

I libri "cartacei" di Scritturapura Casa Editrice li potete prenotare in tutte le librerie italiane. Ma noi vi consigliamo di andare soprattutto nelle librerie indipendenti. Ve ne consigliamo qualcuna dove ci troverete al primo colpo:

AstiLibri, Via Brofferio 80 ad Asti, dal cuore del Piemonte: titoli, autori, editori e notizie
LibrieLetture, book store specializzato in titoli non mainstream, piccoli editori e curiosità librarie sia cartacee che digitali
Il ponte sulla Dora, via Pisa 46 a Torino
Angolo Manzoni, Via Cernaia 36/d a Torino
Gulliver, Piazza Montanari 30/b a Torino
Trebisonda, Sant'Anselmo 22 a Torino
Therese, Corso Belgio, 49 a Torino
Belgravia, Via Vicoforte 14/d, via Monginevro, 44 bis a Torino
Biblos, Corso Statuto 35 a Mondovì
Milton, Via Pertinace 9/C ad Alba



Siamo su facebook
Scritturapura su facebook

Per comprare i nostri libri on line


Ultime uscite



Il libro bianco
Rafael Horzon
Collana: Paprika
Ebook



Submarino
AA.VV.
Collana: Paprika


Il vento ci porterà
A. Ostermaier
Collana: Paprika

Un bicchiere di latte, per favore
Un bicchiere di latte,
per favore
Herbjørg Wassmo
Collana: Paprika

Il bambino che maledisse Dio
Il bambino che
maledisse Dio
Jean Moïse Braitberg
Collana: Paprika

all rights reserved Scritturapura Casa Editrice ©2011 - webmaster@scritturapura.com Emmeci©2008

www.scritturapura.it